Giorno di chiusura per i panifici, una moglie all’ex assessore Lo Bello: “grazie, sono anni che non mi sveglio con i miei figli la domenica”

Mariella Lo Bello, vicepresidente Regione Siciliana

“Il decreto, peraltro concordato conle principali associazioni di categoria, che vieta la vendita del pane la domenica, ha suscitato una ridda di polemiche, molte di queste ritengo unicamente strumentali e maturate nell’ambito di una operazione globale finalizzata a demolire qualsivoglia iniziativa condotta dal governo per il quale ho lavorato. “

Lo afferma Mariella Lo Bello già Assessore Regionale delle Attività Produttive del precedente governo targato Rosario Crocetta.

“Detto questo – continua – mi preme evidenziare anche, che a fronte di queste vibrate proteste, ci sono stati molti che hanno apprezzato e compreso lo spirito di quel decreto, che aveva la finalità di restituire un giorno di meritato riposo a quanti svolgessero questo lavoro, per consentir loro di dedicarsi alle famiglie, e avere la possibilità, almeno una volta a settimana di evitare le levatacce quotidiane che il mestiere impone.

Al riguardo – sottolinea – voglio pubblicamente ringraziare un gruppo di panettieri di Marsala, con in testa la Signora Melissa Parisi, che mi hanno inviato una nota che sottolinea un passaggio cruciale, che spiega lo spirito del decreto “ per chi gestisce l’attività in famiglia, è una tragedia : non c’è vita, ho dei figli e sono anni che non mi sveglio con loro la domenica…”

“Al di là dunque delle polemiche – conclude Mariella Lo Bello – che danno addosso a tutto e tutti in maniera indifferenziata, vorrei si leggesse il provvedimento alla luce del necessario riposo a cui, almeno un giorno a settimana, tutti i lavoratori hanno diritto e che il gruppo di panettieri marsalesi ha ampiamente apprezzato”.

NO COMMENTS

Lascia un Commento: